Addio Tom Wolfe, lo scrittore del “falò delle vanità”

Tom Wolfe giornalista e scrittore americano è morto a New York il 14 maggio. Aveva 87 anni. Tra i suoi romanzi il più famoso è “Il falò delle vanità” portato al cinema da Brian De Palma. È stato anche l’inventore di alcuni celebri neologismi come radical chic

Si è spento a 87 anni, il giornalista e scrittore Tom Wolfe. Autore di libri famosissimi come il saggio The Right Stuff e il romanzo Il falò delle vanità, portato al cinema da Brian De Palma nel 90.

Wolfe è deceduto in un ospedale a New York dove viveva dal 1962 quando era entrato come reporter al New York Herald Tribune e in seguito al Washington Post.

Considerato uno dei padri del New Journalism americano, Tom Wolfe è stato anche l’inventore di alcuni neologismi entrati a far parte del lessico contemporaneo. Il più celebre è sicuramente radical chic.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-61906727-1