Al via Pentedattilo Filmfest. E tra i corti anche quelli di Bookciak, Azione!

Dal 7 all’11 dicembre Pentedattilo Film Festival, undicesima edizione della rassegna di corti di qualità, ospite del paesino calabrese. Tra gli appuntamenti anche quello dedicato al premio Bookciak, Azione!, con una selezione dei video vincitori delle passate edizioni e il vincitore della sezione Memory Ciak, “Il vestito della sposa”, di Francesco Ramon Franco, dall’omonimo romanzo di Angelina Brasacchio tra gli ospiti dell’incontro. Bookciak Magazine è media partner del festival…

Ai nastri di partenza l’undicesima edizione del Pentedattilo Film Festival, rassegna di cortometraggi di qualità, in programma dal 7 all’11 dicembre nel paesino sull’Aspromonte, in provincia di Reggio Calabria.

Un centinaio i corti in concorso provenienti da tutto il mondo, anche grazie al gemelaggio con la University of Southern California Cinematic Arts. E poi, incontri, masterclass e uno spazio dedicato anche al nostro premio Bookciak, Azione! Appuntamento domenica 10 dicembre (ore 17.45) alla casa della Pace per vedere una selezione dei nostri bookciak, tra cui il vincitore della prima edizione di Memory Ciak, la sezione del concorso dedicata alla memoria, realizzata in collaborazione con LiberEtà e Spi-CGIL. Si tratta del corto Il vestito della sposa, firmato dal diciottenne Francesco Ramon Franco che si è ispirato all’omonimo romanzo-diario di Angelina Brasacchio, anche lei ospite dell’incontro insieme al giovanissimo regista e Tino Franco (tra i giurati della rassegna), produttore del bookciak. A seguire Ugo & Francesco corto di Tino Franco, con Ugo Gregoretti nei panni divertiti del “severo” presidente dell’Anac che tiene a battesimo un nuovo “adepto” della storica associazione degli autori cinematografici.

Tra le proiezioni speciali, venerdì 8 dicembre (ore 18 chiesa di S. Pietro e Paolo), quella dedicata al tragico terremoto di Messina del 1908, che coinvolse anche la Calabria, raccontato nel film collettivo Scossa del 2012firmato da Ugo Gregoretti, Carlo Lizzani, Citto Maselli e Nino Russo. Dell’episodio firmato da Ugo Gregoretti racconta Lungo le rive della morte, videotestimonianza dello stesso autore, filmata da Tino Franco.

Tra gli eventi i workshop con Basil Khalil e Daniel Chan, regista e sceneggiatore candidati all’Oscar nel 2016 per il cortometraggio Ave Maria; con Marino Guarnieri, uno dei registi di Gatta Cenerentola, che sarà proiettato a Reggio Calabria l’11 dicembre in doppia proiezione (20.00 e 22.00 al Cine Teatro Metropolitano). Un altro workshop internazionale sul cinema d’animazione, poi, la regista ungherese Éva Katinka Bognár.

In programma anche la mostra fotografia “Piovuti dal mare”, con le opere realizzate da Fabio Orlando e il 9 dicembre spazio al forum GeoPARCO Nazionale dell’Aspromonte verso il riconoscimento UNESCO a cura dell’Ente Nazionale Parco dell’Aspromonte.

Il programma su www.pentedattilofilmfestival.net. Bookciak Magazine è mediapartner del festival.

Gino Santini

Apprendista

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-61906727-1