Castellina & Verdone. La strana coppia che racconta il ’68 al LecceFilmFest

Un omaggio al Sessantotto “firmato” da Luciana Castellina e Carlo verdone è tra le sorprese della XIX edizione del Festival del cinema europeo di Lecce (dal 9 al 14 aprile). Tra gli ospiti internazionali la regista ungherese Ildikò Enyedi e il regista britannico Michael Winterbottom …

Luciana Castellina e Carlo Verdone, la strana coppia. Lei, giornalista, scrittrice e soprattutto parlamentare comunista prestata al cinema in questi ultimi decenni. Lui regista di commedie i cui personaggi sono entrati nel costume. Ebbene saranno insieme a Lecce per la XIX edizione del Festival del cinema europeo (dal 9 al 14 aprile) a parlare di Sessantotto.

O meglio a presentare una loro selezione di cinque titoli dedicati a quegli anni di grandi fermenti, conquiste e ribellioni. E già perché il “Sessantotto” spiega bene la Castellina non è stato solo un anno, ma “almeno un decennio”. Per raccontare, soprattutto alle giovani generazioni cosa è stato, presenteranno al pubblico di Lecce i seguenti film: I pugni in tasca di Marco Bellocchio (1965), One plus one di Jean-Luc Godard (1968), The Dreamers di Bernardo Bertolucci (2003), Après Mai di Olivier Assayas e Fragole e sangue di Stuart Hagmann (1970).

Dedicata a Cristina Soldano, direttrice artistica e vera anima del festival, scomparsa recentemente, questa edizione della rassegna pugliese diretta da Alberto La Monica sarà ricca come di consueto di importanti titoli internazionali e italiani. Tra questi ultimi l’anteprima di Rudy Valentino, il film di Nico Cirasola dedicato al celebre divo, raccontato nel corso dell’estate del 1923 quando ritornò nel suo paese natale di Castellaneta, in provincia di Taranto.

Tra gli ospinti internazionali, poi, la regista ungherese Ildikò Enyedi, Orso d’oro con Corpo e anima e il regista inglese Michael Winterbottom anche lui vincitore della Berlinale con Cose di questo mondo del 2002.

Leggi qui il programma completo.

Gino Santini

Apprendista

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-61906727-1