68° Festival di Cannes 2015

Amos Oz e la sua mamma. Nathalie Portman meglio attrice che regista

In sala dall'8 giugno (per Altre Storie) "Sognare è vivere" esordio alla regia di Nathalie Portman, presentato a Cannes 2015 e ispirato "Una storia di amore e di tenebra" del grande…


L'ironica periferia di un regista-scrittore di periferia

In sala dal 24 marzo, "Il condominio dei cuori infranti" del francese Samuel Benchetrit, passato allo scorso festival di Cannes. Una commedia malinconica e grottesca ispirata al suo…


Macbeth, l'eterno ritorno al cinema

In sala dal 5 gennaio per Videa il film di Justin Kurzel, con Fassbender e Cotillard, già passato al Festival di Cannes. Una nuova versione della tragedia di Shakespeare che ha già…


La Palma è francese ma parla tamil. Italiani a bocca asciutta

"Dheepan" di Audiard sul podio di Cannes numero 68. Ignorati completamente Moretti, Sorrentino e Garrone. Un palmarès che premia i temi sociali e impegnati. Ma anche i film ispirati dalla…


La bambina e il piccolo principe

A Cannes riflettori puntati sull'anteprima mondiale del nuovo cartoon di Mark Osborne che rilegge il capolavoro di Saint-Exupéry. In Italia a dicembre... Il piccolo principe è cresciuto e…


Il guerriero tamil diventato scrittore, a Cannes per Audiard

Applausi per Antonythasan Jesuthasan, ispiratore e interprete di "Dheepan" in corsa per la Palma. La storia di emigrazione di un combattente dello Sri Lanka che si ritrova a fare la guerra…