72 Mostra del Cinema di Venezia 2015

"L'infanzia di un capo", l'anticristo secondo Sartre

In sala dal 29 giugno (per Fil Rouge Media) il film d'esordio di Brady Corbet, "L'infanzia di un capo", tratto dal racconto di Jean-Paul Sartre. Il regista, già attore di Haneke, guarda a…


La donna con la pistola contro la sanità corrotta

È "Un mostro dalle mille teste", il thriller a sfondo sociale di Rodrigo Plà che arriva in sala - in versione orignale - dal 3 novembre per Cineclub Internazionale Distribuzione, dopo il…


L'innocenza perduta della Turchia, nel film-romanzo di Pamuk

In sala soltanto il 7 e l'8 giugno per Nexo Digital, "Istanbul e il museo dell'innocenza di Pamuk", uno struggente e poetico ritratto della città dello scrittore premio Nobel, per la regia…


Come rendere "digeribile" la vita del primo trans della storia

In sala dopo il concorso di Venezia, "The Danish Girl" di Tom Hooper sulla vita di coppia del pittore danese Einar Wegener e sua moglie, prima del cambio di sesso che lo porterà a diventare…


50 anni di utopia: la compagnia-mondo di Eugenio Barba

In sala dal 21 gennaio per Wanted, "Il paese degli alberi che volano" di Davide Barletti e Jacopo Quadri. Una festa lunga cinquant'anni, nel piccolo villaggio danese dove vive e lavora…


Il Leone è venezuelano. La Golino miglior attrice

Palmarès a sorpresa per questa edizione 72 della Mostra. Sul podio "Desde allà", opera prima di Lorenzo Vigas e coppa Volpi all'Italia per la protagonista di Per amor vostro, di Giuseppe…