Gli amori incerti di Francesca Comencini, a Locarno ’70

Francesca Comencini sarà a Locarno alla 70esima edizione del festival (dal 2 al 12 agosto) col nuovo film, “Amori che non sanno stare al mondo”, tratto dal suo omonimo romanzo (Fandango). Una commedia sulle difficoltà dell’amore attraverso il ritratto di due generazioni. Con Lucia Mascino e Thomas Trabacchi, arriverà in sala in autunno…

Sarà presentato al Festival di Locarno (dal 2 al 12 agosto) Amori che non sanno stare al mondo il nuovo film di Francesca Comencini, tratto dall’omonimo romanzo della regista, pubblicato da Fandango nel 2013.

È una commedia che guarda con ironia tagliente e grande lucidità al modo in cui le donne affrontano la fine di una storia d’amore. In questo caso quello di Claudia e Flavio due cinquantenni che si sono amati, a lungo, morbosamente, e poi si sono lasciati. A cinquant’anni quello che vedono è un mondo alla deriva, come un’isola. Lui ha dentro la furia che dà l’assoluzione, perché vuole andare avanti, tornare a terra; lei è un pozzo profondo nel quale annegare, perché salvarsi vorrebbe dire dimenticare e il ricordo non deve sparire.

Il tempo che si concedono non è lo stesso, e forse non solo quello. Così Flavio incontra Giorgia, una sua allieva che lo coinvolge con la forza dei trent’anni. Mentre Claudia “scopre” Nina, perché in realtà già la conosceva all’Università, ma erano divise dal ruolo, dall’età, dall’idea che il rispetto non si sarebbe mai trasformato in amore.

Eppure sia quello di Flavio per Giorgia, che quello di Claudia per Nina non sono amore felici. E i primi ad esserne consapevoli sono gli stessi protagonisti. Sono Amori che non sanno stare al mondo, infatti, e questo ci racconta Francesca Comencini attraverso il ritratto di due generazioni, il punto che ricuce il dolore, una storia potente che parla di noi.

Tra gli interpreti Lucia Mascino e Thomas Trabacchi, insieme a Carlotta Natoli, Iaia Forte, Valentina Bellè e Camilla Semino Favro. La sceneggiatura è della stessa Comencini, scritta con Francesca Manieri e Laura Paolucci. Il film, prodotto da Fandango con Rai Cinema sarà proiettato a Locarno nella sezione Piazza Grande domenica 6 agosto.

Arriverà in sala il prossimo autunno distribuito da Warner Bros Pictures.

 

 

Seguici su:

Gino Santini

Apprendista

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-61906727-1