“La paranza dei bambini” in concorso alla Berlinale

I baby boss della camorra raccontati da Roberto Saviano nel suo libro, arrivano alla Berlinale (dal 7 al 17 febbraio), nella versione cinematografica firmata da Claudio Giovannesi. È “La paranza dei bambini” che rappresenterà l’Italia nel concorso. E poi subito in sala dal 13 febbraio  …

L’Italia in concorso alla Berlinale (dal 7 al 17 febbraio) col film tratto dall’ultimo romanzo di Roberto Saviano. Parliamo, infatti, de La paranza dei bambini portato sul grande schermo da Claudio Giovannesi, apprezzato autore di Fiore e Alì ha gli occhi azzurri.

Il film, sceneggiato a quattro mani dal regista e da Saviano, è stato girato a Napoli la scorsa estate e vede nel cast ragazzini presi dalla strada per incarnare nel modo più realistico i piccoli protagonisti. Quelli che sono già stati ribattezzati i figli di Gomorra. Protagonisti del le recenti cronache insanguinate della nuova guerra di camorra e ancora di più quelle giudiziarie con le condanne dei boss bambini. Ragazzini senza tetto né legge che, kalashnikov in mano, sparano ad altezza uomo per imporre il loro potere a Napoli e dintorni per il controllo dello spaccio della droga.

La paranza dei bambini è prodotto da Palomar con Vision Distribution che lo porterà in sala il 13 febbraio.

Qui tutto il programma della Berlinale
 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-61906727-1