Maratona Don Chisciotte ad alta voce. Anche dal carcere

Appuntamento il 23 e il 24 novembre a Roma alla Biblioteca Vallicelliana con la maratona di lettura ad alta voce del “Don Chisciotte” di Cervantes. Leggono studenti, attori, appassionati ma anche i ragazzi del carcere di Regina Coeli…

download-7

La Biblioteca Vallicelliana a Roma (Piazza della Chiesa Nuova 18) rende omaggio a Miguel de Cervantes a quattrocento anni dalla morte con la lettura pubblica del Don Chisciotte della Mancha che si terrà negli spazi secenteschi del Salone Borrominiano il 23 novembre (dalle ore 9.00 – 19.00) e il 24 novembre (ore 9.00 – 23.00).

Una ricca maratona in cui verrà letta la versione in italiano, con rari intervalli in spagnolo per assaporare la lingua e la musica del testo originale. A dar voce al testo di Cervantes saranno attori (Renato Capitani, Cosimo Cinieri, Ugo De Vita, Micaela Esdra, Massimo Foschi, Piero Maccarinelli, Angelo Maggi, Franco Mirabella, Maurizio Mosetti, Francesco Randazzo, Blas Roca-Rey, Monica Rogledi, Rossana Veracierta, Massimo Verdastro, Nicola Vicidomini), studenti, esperti e semplici appassionati. E anche gli studenti del “laboratorio di scrittura e lettura” di Regina Coeli che leggeranno in simultanea dal carcere.

All’iniziativa hanno aderito sei licei romani, la Consejerìa de Educacìòn – Embajada de Espana, l’Istituto Cervantes, il Garante Nazionale per i diritti delle persone detenute, la Direzione della Casa Circondariale di Regina Coeli, il Municipio I, l’Archivio Storico Capitolino, il Teatro dell’Orologio e i lettori Ad Alta Voce della Biblioteca Marconi.
Consulenza musicale e video Luigi Paulucci Baroukh.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-61906727-1