Quei “diavoli” della finanza. Ecco le prime immagini della serie tv, dal bestseller di Brera

Ecco le prime immagini dal set di “I diavoli”, serie tv targata Sky e Lux Vide, dall’omonimo bestseller del finanziere-star, Guido Maria Brera. Un financial thriller in dieci episodi sul potere assoluto della finanza globale. Con Alessandro Borghi e Patrick Dempsey …

 

Bisognerà attendere ancora qualche mese per vedere i frutti dell’ultimo lavoro di Alessandro Borghi – in questi giorni volto martoriato di Stefano Cucchi in Sulla mia pelle –  e di Patrick Dempsey: I diavoli, serie tv targata Sky e Lux Vide le cui riprese, al via in questi giorni, si svolgeranno tra Londra e Roma.

La serie, in dieci episodi, è tratta dall’omonimo romanzo di Guido Maria Brera pubblicato da Rizzoli nel 2014, romanzo parzialmente autobiografico del noto finanziere, co-fondatore del gruppo Kairos, potente compagnia di gestione patrimoniale e tra i fondatori della casa editrice Nave di Teseo (con cui ha pubblicato i successivi Tutto è in Frantumi e Danza).

La missione di Brera è quella dichiarata dal sottotitolo, “raccontare la finanza dalla sua scatola nera”, obiettivo che persegue quotidianamente anche dalla sua postazione web (con tanto di mini serie per la rete) in cui mette in guardia sulle nefandezze della finanza globale che tutto può sulle nostre e sulla vita del nostro pianeta.

La storia ha per protagonisti Dominic (P. Dempsey) e Massimo (A. Borghi), due pezzi da novanta della finanza che lavorano nella sede londinese di una grande banca americana. Sono proprio loro “i diavoli”, coloro che lavorano nell’oscurità decidendo le sorti di ognuno di noi, che influenzano le politiche monetarie degli Stati e che hanno il potere di creare o distruggere ingenti somme di denaro in una manciata di secondi.

Massimo all’inizio viene incaricato da Dominic, suo mentore, di diventare il suo successore nel ruolo di CEO della banca, realizzando così il sogno di una vita. La scalata di Massimo lo ha portato in cima alla piramide dei potenti, ma è proprio l’altezza vertiginosa la causa delle opprimenti responsabilità che gravano sulle sue spalle. Messo di fronte alla drammatica importanza delle scelte che si trova a prendere, Massimo sarà costretto a mettere in dubbio le certezze di una vita.

A firmare la regia è il britannico Nick Hurran che sul piccolo schermo ha già convinto con Doctor Who, Altered Carbon e soprattutto Sherlock, lo show che gli è valso una pioggia di Emmy e BAFTA. I diavoli porta in Italia il financial thriller, genere non molto in voga da noi ma ben esplorato negli States da titoli da Oscr come La grande scommessa (di Adam McKay dal bestseller di Lewis Michael) o Wolf of Wall Street di Martin Scorsese. La serie in Italia ondrà in onda su Sky. Considerate le premesse, attendiamo curiosi.

Marco Giovannetti

Appassionato cinefilo, avventuriero, romano fino al midollo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-61906727-1