Una serata particolare: Mostri della Laguna Nera & Co.

Sabato 24 febbraio appuntamento a Roma (ore 21, Nel Blu Studios, via Montello, 2) per una serata molto speciale nel segno del “Il mostro della laguna nera”. Il film culto di Jack Arnold del ’54 – alla base de “La forma dell’acqua” di Guillermo Del Toro – sarà proiettato in 3D e accompagnato da video, curiosità e pubblicità a testimonianza della fama “multimediale” della Creatura. Presenta, tra gli altri, il “nostro” Renato Pallavicini. La serata fa parte degli “Effetti collaterali del 37° Fantafestival…

Ne ha fatta di strada Il mostro della laguna nera che Jack Arnold ha portato al cinema nel 1954, e poi a partire dalla limacciosa laguna nera del Rio delle Amazzoni (là apparve per la prima volta ai paleontologi della spedizione del film) è arrivato alla non meno torbida laguna veneziana, dove Guillermo Del Toro si è beccato il meritatissimo Leone d’Oro per La forma dell’acqua ora candidato all’Oscar con 13 nomination.

Ebbene per tutti gli appassionati della Creatura l’appuntamento è da non perdere. Sabato 24 febbraio a Roma (ore 21, via Montello, 2) per gli Effetti collaterali del 37°Fantafestival e nella sede dell’Associazione Nel Blu Studios, una serata molto speciale interamente dedicata al film culto del 54. Sarà proiettato Il mostro della laguna nera nella versione originale in bianco nero nel formato stereoscopico, con il 3D delle origini che si vedeva con gli occhialini rossi e verdi.

Ma soprattutto occhio al dibattito e ai video, le pubblicità e le curiosità che saranno presentati dagli esperti doc. Introduce
Simone Scardecchia, direttore artistico dell’associazione culturale Nel Blu Studios. Poi Marcello Rossi, direttore artistico del Fantafestival offrirà cenni storici sulla stereoscopia delle origini, mentre Renato Pallavicini, firma del nostro Bookciak Magazine farà un excursus attraverso le mille vite del mostro: a partire dalla sua vera creatrice, passando per la sua prima apparizione (non accreditata) sullo schermo di un giovanissimo Clint Eastwood in The Revenge of Creature. Per arrivare anche alle altre creature acquatiche e anfibie nel cinema e nei fumetti. Tra le molte due supereroi come Namor (Marvel) e Aquaman (DC Comics)

Gino Santini

Apprendista

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-61906727-1