Un bastimento carico di utopia. La barca di Pasolini torna alla Mostra

Cinema, arte, letteratura e musica nel segno della solidrietà e dell’inclusione. È “Isola Edipo Re 2017” la rassegna che si svolgerà parallelamente al Festival di Venezia, in una location molto particolare: la barca appartenuta a Pier Paolo Pasolini e al pittore Giuseppe Zigaina che sarà ormeggiata al Lido…

Dal 30 agosto al 9 settembre, undici giorni di cinema, arte, letteratura e musica. È il ricco programma di eventi che avranno come sfondo una location molto particolare: l’Edipo Re, la barca di Pier Paolo Pasolini e del pittore Giuseppe Zigaina (scomparso nel 2015) che sarà ormeggiata al Lido, in Riva Corinto 1, nei pressi del Palazzo del Cinema, per tutta la durata del festival.

Stiamo parlando, infatti, dell’Isola Edipo Re 2017, rassegna di incontri, concerti, anteprime nel segno della solidarietà e dell’inclusione, organizzata da Impresa A Rete – Società Cooperativa Sociale Onlus in collaborazione con Università degli Studi di Padova e Kip International School – ONU.

Tanti gli ospiti che si avvicenderanno sul ponte della nave. Tra gli altri Pippo Delbono, Pia Covre, Emilio Isgrò, Dacia Maraini, Cecilia Mangini, Concita De Gregorio, Piera Degli Esposti, Valentina Pedicini, rete Stop Opg, Associazione Antigone, Paolo Di Paolo, Tiziano Scarpa, Giovanni Montanaro i Tetes De Bois…

Nel corso della rassegna (curata da Sibylle Righetti e Silvia Jop) saranno esposte le opere dell’artista Jacopo Di Cera.