Tarantino, Sam Mendes, Bong Joon-Ho sul podio dei Golden Globe 2020

 

Tarantino, Sam Mendes e Bong Joon-Ho sono i grandi vincitori di questa edizione 2020 dei Golden Globe, il prestigioso premio assegnato dalla Hollywood Foreign Press Association (l’associazione della stampa estera) e da sempre viatico per gli Oscar.

Col suo ultimo C’era una volta a Hollywood, Quentin Tarantino fa il pieno come miglior commedia, miglior sceneggiatura e Brad Pitt, come miglior attore non protagonista.

Sam Mendes con 1917, invece, vince come miglior film drammatico e miglior regista. Il miglior film straniero è Parasite del sudcoreano Bong Joon-Ho, già Palma d’oro a Cannes 2019. Mentre miglior attore drammatico è incoronato Joaquin Phoenix per il “suo” Joker. E miglior attrice drammatica Renee Zellweger per Judy, dedicato alla grande Judy Garland. Miglior attrice di commedia è la straordinaria Awkwafina (nella foto), nell’incantevole The Farewell, una bugia buona della regista di origini cinesi Lulu Wang.

Per le serie tv vincono Succession, Fleabag e Chernobyl.

Qui tutti i vincitori