Addio a Paola Gassman, la primogenita di Vittorio che amava il teatro


È morta il 10 aprile Paola Gassman, a 78 anni. Prima dei quattro figli di Vittorio e della prima moglie Nora Ricci, dai genitori ha ereditato oltre al talento attoriale anche la passione per il teatro, in cui ha infatti lavorato a lungo.

Diplomata all’Accademia Silvio D’Amico di Roma, Gassman ha esordito giovanissima in Un debito pagato di John Osborne. Ha lavorato poi nella compagnia Teatro Libero di Luca Ronconi, che la diresse nella celebre trasposizione dell’Orlando furioso di Ariosto. Nella sua lunga carriera è stata diretta anche da Lina Wertmüller e Diego Fabbri.

Nel periodo dell’Accademia ha conosciuto il futuro marito, Ugo Pagliai, assieme a cui ha lavorato per tutta la vita, fondando una compagnia con cui hanno portato in scena tutti i più grandi del teatro, da Shakespeare a Ibsen.

Negli ultimi anni si era dedicata alla scrittura di un’autobiografia, uscita recentemente per Marsilio, intitolata Una grande famiglia dietro le spalle.