L’ombra di Michele Placido su Caravaggio. Inizio riprese con Riccardo Scamarcio



Sono iniziate il 21 settembre a Napoli le riprese del film, L’Ombra di Caravaggio scritto, diretto e interpretato da Michele Placido che dopo cinquant’anni di carriera, e quattro anni di lavoro sul progetto, gira il suo quattordicesimo film da regista su una sua sceneggiatura firmata insieme a Sandro Petraglia e Fidel Signorile.

Siamo nel 1600 in Italia e Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio è un artista geniale e sovversivo che vive con il peso di una condanna a morte e su cui sta per allungarsi l’Ombra di un implacabile potere occulto. Un’inquietante figura è stata infatti incaricata di indagare sul pittore che – con la sua vita e la sua arte – affascina, sconvolge, sovverte.

Con Riccardo Scamarcio nel ruolo di Caravaggio, Louis Garrel interprete della misteriosa Ombra, Isabelle Huppert nelle vesti della marchesa Costanza Colonna e Micaela Ramazzotti in quelle di Lena, il film si propone di far luce sull’intricata e avventurosa esistenza del grande pittore del ‘500 – già una popstar al suo tempo – raccontato nelle sue profonde contraddizioni e nell’insondabile mistero del suo animo tormentato.

Ribelle e inquieto, devoto e scandaloso, indipendente e trasgressivo, il Caravaggio che Placido mette in scena è un’artista maledetto dal talento assoluto, ma soprattutto una rockstar ante litteram costretto ad affrontare gli inquietanti risvolti di una vita spericolata – con le sue donne e i suoi demoni – in cui genio e sregolatezza convivono per regalarci un personaggio fuori dal tempo e un’icona affascinante e universale.

Le riprese si svolgeranno a Napoli, Roma, i dintorni di Viterbo, Ariccia, Frascati e Malta. L’Ombra di Caravaggio è una coproduzione Goldenart Production con Rai Cinema, Charlot, Le Pacte, Mact Production, in collaborazione con Film Commission Regione Campania e QMI. Uscirà in sala in Italia distribuito da 01 Distribution e in Francia da Le Pacte.