“Premio Inclusione e Sostenibilità Edipo Re” torna alla Mostra di Venezia 80


In occasione dell’80esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, riparte la macchina organizzativa del “Premio Inclusione e Sostenibilità Edipo Re”, premio collaterale ufficiale di Biennale Cinema, promosso dall’impresa sociale Edipo Re di Sibylle Righetti e Enrico Vianello, sotto la direzione artistica di Silvia Jop, in collaborazione con MYmovies e con il patrocinio di Ca’ Foscari, Università di Padova e ResInt. Sesta edizione del premio e giuria di massima qualità, con gli attori Caterina Guzzanti e Alberto Malanchino e la scrittrice Carlotta Vagnoli.

Il “Premio Inclusione e Sostenibilità” viene conferito selezionando uno tra i 12 film provenienti dalle 4 principali sezioni del concorso del Festival del Cinema di Venezia: Concorso Internazionale, Orizzonti, Settimana della Critica e Giornate degli Autori.

Il premio va al titolo che saprà mostrare uno sguardo capace di incoraggiare, diffondere e tutelare pratiche inclusive e sostenibili. L’organizzazione sosterrà la pellicola vincitrice attivando un circuito speciale di sostegno alla sua distribuzione in Italia.

Novità di quest’anno è la “Giuria Giovani”, composta da studenti e studentesse dell’Università Ca’ Foscari, che affiancherà il lavoro di Guzzanti, Malanchino e Vagnoli, con l’idea di valorizzare le competenze degli studenti di Ca’ Foscari e di rafforzare il rapporto tra cinema e università. Sull’account Instagram @ediporeboat tutte le informazioni sulle edizioni precedenti.