“Via della creatività” iscrizioni fino al 30 maggio. Residenze d’artisti nel castello di Gorizia (con Anac)


 

In vista delle iniziative di Gorizia capitale europea della cultura 2025, l’Anac, la storica associazione degli autori cinematografici è co-ideatrice e partner del “Palazzo Del Cinema – Hiša filma” di Gorizia nell’ambito del progetto Via della creatività, che mette a disposizione di creativi e creative europee dell’Arte cinematografica (sceneggiatura, regia, scenografia, costumi e musica), “Residenze di artisti” .

L’obiettivo è quello di offrire ai candidati e alle candidate, all’interno del Borgo Castello di Gorizia, concentrazione e ispirazione appropriate per dar vita, sviluppare o finalizzare i propri progetti.

Le domande per la prima sessione che si svolgerà dal 1 al 22 luglio 2024 dovranno pervenire all’organizzazione entro il 30 maggio 2024 seguendo le indicazioni del bando scaricabile da qui.

Via della Creatività è uno spazio di lavoro che intende sostenere, in particolare, sceneggiatori/sceneggiatrici, registi/e e professionisti/e  dell’arte cinematografica che abbiano già firmato almeno un lungometraggio; che apre spazi e prospettive a creativi/e che intendono concentrarsi su nuovi progetti; è uno spazio fisico e mentale di lavoro per favorire la “progettualità” esattamente come una “bottega” rinascimentale.

Via della Creatività è un’iniziativa che fa parte del sistema di attività denominato “BorGO Cinema” beneficiario dei contributi del progetto pilota “Mille anni di storia al centro dell’Europa: Borgo Castello crocevia di popoli e culture” finanziato dall’Unione Europea – Next Generation EU. Ne fanno parte anche Ministero della Cultura, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e Comune di Gorizia.