“The Son” dal romanzo di Phillip Meyer alla serie Sky con Pierce Brosnan. In arrivo la seconda stagione

Dal 10 maggio la seconda e ultima stagione di The Son è disponibile su Sky Atlantic e in streaming su NowTV. La serie americana è ispirata all’omonimo romanzo di Philipp Meyer (finalista del premio Pulitzer) che ne è co-ideatore, sceneggiatore e produttore esecutivo.

Il Texas (USA) violento a cavallo tra Ottocento e Novecento – dove Eli McCullogh (col volto di Pierce Brosnan) è boss assoluto del bestiame – sta vivendo una forte depressione economica sotto la spinta dei rigurgiti nazionalisti dei messicani, intrecciati alla nascente industria petrolifera, alla crisi della vendita del bestiame, e alla fine dell’epopea del West.

Un momento di grande confusione e di esasperata violenza si riflette nelle vite di tutti i componenti di uno degli stati più complessi e variegati del grande universo a stelle e strisce. Un mondo che Philipp Meyer racconta in maniera inappuntabile nel libro omonimo (in Italia, Il figlio, Einaudi).

In questa seconda stagione il Texas con i suoi mutamenti – e la sempre più accesa corsa al capitalismo – mette in discussione la vita di Eli McCullogh e della sua famiglia (specchio riflesso del territorio in cui sono inglobati). Riusciranno ad assicurarsi un futuro senza dover abbandonare il proprio presente?

Al fianco di Pierce Brosnan ritroviamo Jacop Lofland (interprete di Eli da giovane), Henry Garret nel ruolo del figlio Pete e Jess Weixler nei panni della moglie Sally.