Ancora la Milano di Antonio Dikele. Ma stavolta è lui il regista e per Amazon (da 10 novembre)



Dal un suo libro Non ho mai avuto la mia età (Mondadori, 2018) è già nata la serie Netflix ZeroStavolta invece è stato lui stesso a mettersi dietro alla telecamera e per Amazon.

Parliamo di Antonio Dikele Distefano il giovane scrittore milanese di origini angolane che firma la regia di Autumn Beat in arrivo su Prime Video dal 10 novembre, film dedicato alla seconda generazione di neri italiani.

Scritto da Antonio Dikele e Massimo Vavassori, Autumn Beat “racconta Milano e una famiglia nera che cambia nel tempo – dice lo stesso autore -. La musica e l’amore mi hanno sempre salvato nella vita. Il mio desiderio è di poter raccontare le storie che ho visto quando ero bambino e stavo seduto sul marciapiede fuori dal negozio di mia madre. Voglio che quelle persone possano un giorno accendere la televisione e pensare ‘In questo film mi sento rappresentato’. È un privilegio che io non ho mai avuto, se non guardando fuori dal Paese”.

Autumn Beat è un racconto di formazione che segue la storia di Tito e Paco due fratelli cresciuti a Milano con lo stesso sogno: sfondare nel mondo del rap e farsi sentire attraverso la musica. Paco è un performer nato e Tito sa scrivere come nessun altro, sembrano destinati al successo ma l’ambizione, la vita e l’amore per la stessa donna metteranno alla prova il loro legame nell’arco di una storia lunga tre decenni.

Il film è interpretato da Hamed Seydou, Abby 6ix, Geneme, Juliet Joseph, Dylan Magon, Mohamed Diallo, Marco Renna, Mamy Seny Gueye, Francesco Danquah e Mafoku Michelle Cloe Kengne, con la partecipazione straordinaria di Gué e la presenza di alcuni tra i nomi più interessanti della scena rap italiana.