Le cose mai viste di Fuori Orario online. Su RaiPlay il grande cinema d’autore

Fuori Orario conquista una sua sezione speciale online. RaiPlay ha infatti creato una pagina dedicata agli autori più seguiti dallo storico programma notturno, in cui già figurano i primi 24 film.

L’operazione è lodevole, alcune delle pellicole scelte non erano neppure mai arrivate in Italia. Renderle disponibili in maniera del tutto gratuita sa davvero di rivoluzionario, e chissà che la Rai non decida di replicare questa attenzione per il cinema d’autore anche per il suo palinsesto televisivo, come in molti hanno chiesto.

Tra i primi titoli scelti c’è l’ultimo lavoro di Jean-Luc Godard, Le livre d’image, e la Palma d’Oro del 2010 Lo zio Boonmie che ricorda le sue vite precedenti, mai arrivato nelle sale italiane. Accanto a questi anche Gimme danger, il documentario in cui Jim Jarmusch ha raccontato Iggy Pop, We can’t go home again, l’interessante lavoro sperimentale di Nicholas Ray, e ben sei titoli del maestro giapponese Yoji Yamada.

Furi Orario non delude e, finalmente, apre un canale importante tra l’immenso pubblico che la quarantena ha creato e il grande cinema d’autore.