Gabriele Salvatores di nuovo on the road. Col romanzo di Fulvio Ervas

Al via a Trieste le riprese di “Se ti abbraccio non aver paura”, il nuovo film di Gabriele Salvatores dall’omonimo e fortunatissimo romanzo di Fulvio Ervas (Marcos y Marcos). Il viaggio in moto di un padre e il figlio autistico, dall’Italia del Nord Est fino alle strade deserte dei Balcani. Con Claudio Santamaria, Valeria Golino, Diego Abatantuono e il giovane Giulio Pranno …

I veri Adrea e Franco Antonello che hanno ispirato il romanzo di Fulvio Ervas, “Se ti abbraccio non aver paura” che diventerà un film per la regia di Gabriele Salvatores
È da un bel po’ che Gabriele Salvatores ci stava lavorando. Poi c’è stato il secondo capitolo del Ragazzo invisibile e il progetto si è spostato più avanti. Ma finalmente è arrivato il primo ciak a Trieste, in questi giorni. Stiamo parlando, infatti, di Se ti abbraccio non aver paura, il nuovo film del regista premio Oscar, liberamente ispirato all’omonimo romanzo di Fulvio Ervas che, alla sua uscita nel 2012, è diventato un vero caso editoriale, pubblicato da Marcos y Marcos.
Quella storia di un padre e un figlio affetto da autismo che, a bordo di una Harley-Davidson, hanno viaggiato per gli States e il Guatemala non poteva certo passare inosservata ad un grande narratore di cronache come il papà dell’ispettore Stucky.
L’on the road di Andrea e Franco Antonello è diventato così, nella scrittura di Fulvio Ervas, uno dei suoi romanzi più fortunati. Anzi un vero e proprio bestseller.
E una nuova storia per il cinema, dopo Finché c’è prosecco c’è speranza, portato sul grande schermo da Antonio Padovan.
In questa rilettura del romanzo firmata da Salvatores (la sceneggiatura è Umberto Contarello e Sara Mosetti) il viaggio si sposterà dagli States al nostro Nord Est – terra d’origine dei due veri protagonisti e dello stesso scrittore – fino alle strade deserte dei Balcani.
Nel cast Claudio Santamaria, Valeria Golino, Diego Abatantuono e il giovane Giulio Pranno, nei panni del ragazzino.
“Il viaggio, la musica, le strade senza nome dove emozioni e sentimenti trovano lo spazio per volare. Insomma rock and roll! Di nuovo in strada, dove a volte ho bisogno di tornare”, dice del nuovo film lo stesso regista.
Se ti abbraccio non aver paura è prodotto da Indiana Production ed EDI – effetti digitali italiani – con RaiCinema, in collaborazione con Friuli Venezia Giulia Film Commission.
Le riprese si svolgeranno tra Italia, Slovenia e Croazia e dureranno 9 settimane. Il film uscirà nel 2019 e arriverà al cinema con 01 Distribution.