Premio Zavattini alla Casa del cinema. E un omaggio animato col suo fumetto del ’36


Un’intera serata nel segno di Cesare Zavattini, giovedì 4 luglio alla Casa del cinema di Roma (ore19) per la consegna del Premio Cesare Zavattini 2018/19, dedicato a rimettere in circolo la memoria attraverso l’uso del repertorio. Ma anche con un bell’omaggio al grande padre del neorealismo con la proiezione di Saturno contro la terra, suo storico fumetto del ’36.

Nel corso della serata saranno presentati i tre cortometraggi vincitori di questa terza edizione del Premio Zavattini, selezionati dalla giuria composta dalla regista Susanna Nicchiarelli (Presidente), dal regista e produttore Ugo Adilardi, dalla regista Elisabetta Lodoli, dal regista Roland Sejko, e dal docente universitario Giovanni Spagnoletti.

I giurati hanno selezionato dieci progetti di cortometraggi documentari a base totale o parziale d’archivio, presentati attraverso un bando pubblico per giovani filmmaker professionisti e non, di età compresa tra i 18 e i 35 anni. La Giuria ha quindi scelto tre progetti vincitori, che hanno ottenuto l’utilizzazione gratuita del materiale di repertorio dell’Aamod e degli archivi partner, servizi di supporto alla realizzazione dei film (in produzione e post-produzione), e premio di 2.000 euro ciascuno, che verrà assegnato durante la cerimonia.

Partecipano alla premiazione il Presidente della Fondazione Aamod Vincenzo Vita, il direttore del Premio Antonio Medici, e la giuria.

Dalle 21, poi sul palco all’aperto della Casa del Cinema, continuerà l’omaggio con la proiezione di Saturno contro la Terra, trasposizione video in formato smartcomics della prima space-opera a fumetti italiana ideata da Cesare Zavattini nel 1936, splendida serie di fantascienza.

Si tratta, infatti, di un particolare formato capace di riportare in vita in formato video un fumetto storico, realizzato dalla startup romana Nettoon, ponte tra l’animazione e il disegno statico, dove i protagonisti parlano, volano, combattono, accompagnati da una suggestiva colonna musicale. Tutte le informazioni sugli smartcomics® le potete trovare su: www.nettoon.it.

Segue dibattito con Renato Pallavicini, esperto di fumetti e preziosa firma di queste pagine web; Maria Laura Gargiulo, studiosa di Zavattini; Alessandro Aquilani, sceneggiatore del film animato tratto dal fumetto; Luciana Sympa, ideatrice e regista dell’opera cinematografica; Fiorella Terenzi, astrofisica.

Il Premio Cesare Zavattini, progetto della Fondazione Aamod, è sostenuto dalla Siae e dal MiBACT, attraverso il bando “Sillumina”, e dalla Regione Lazio, con la partecipazione dell’Istituto Luce – Cinecittà, la collaborazione della Cineteca sarda, dell’Archivio Cinema del reale, della Scuola d’arte cinematografica Gian Maria Volonté, della Deriva film e del Media partner Radio Radicale.