“Zavattini Live”: dal 18 novembre rassegna di film e autori da non perdere di vista



Al via dal 18 novembre “ZAVATTINI LIVE. Film e autori da non perdere di vista”, rassegna doc in streaming, organizzata dal Premio Zavattini/ UnArchive in collaborazione con Arci Ucca. L’iniziativa intende promuovere, con la presenza di numerosi ospiti, la visione e l’approfondimento di film e documentari che hanno fatto un utilizzo creativo ed originale della memoria d’archivio. Filosofia alla base dello stesso premio partner del nostro concorso Bookciak, Azione!

Si parte allora mercoledì 18 con la presentazione di Se c’è un aldilà sono fottuto. Vita e cinema di Claudio Caligari (2018, disponibile su RaiPlay) di Simone Isola e Fausto Trombetta. A parlare del film, ritratto di un regista ai margini del sistema cinematografico e fautore intransigente della libertà di espressione, saranno lo stesso Isola e Valerio Mastrandrea, che ha affiancato Caligari nella produzione del suo ultimo lavoro, Non essere cattivo (2015).

Si prosegue mercoledì 25 novembre con il regista Daniele Gaglianone, che introdurrà il suo Dove bisogna stare (2018, disponibile su ZaLab): storia di quattro donne che, trovandosi a fronteggiare una situazione di marginalità ed esclusione, decidono di impegnarsi concretamente nell’accoglienza dei migranti. Raccontando la loro azione quotidiana per porre al centro dignità e giustizia, la pellicola interroga l’Italia di oggi su temi complessi e imprescindibili.

Mercoledì 2 dicembre è invece la volta della regista Wilma Labate e del montatore Mario Marrone, che interverranno sul loro Arrivederci Saigon (2018, disponibile su RaiPlay): il film ripercorre la storia delle “Stars”, una band di cinque ragazze toscane che per errore si ritrova in Vietnam a suonare per intrattenere le truppe americane, mentre le immagini di repertorio raccontano il ’68, l’impegno politico e la provincia di quegli anni.

Gli incontri, che proseguiranno anche nel mese di dicembre, saranno moderati da Antonio Medici e Aurora Palandrani, direttore e coordinatrice del Premio Zavattini, e da Roberto Roversi e Antonio Borrelli, presidente e vicepresidente nazionale di Arci Ucca.

Le presentazioni live si terranno sui canali social ufficiali del Premio Zavattini e di Arci Ucca. La presentazione di Dove bisogna stare andrà in diretta anche sulla pagina social di ZaLab.

Qui per ulteriori informazioni.