Addio allo scrittore Pat Conroy, principe delle maree

È morto il 4 marzo a 70 anni  l’autore americano del best seller che ha ispirato il celebre film di Barbra Streisand, nominato all’Oscar nel 1991. I suoi romanzi, caratterizzati da forti contrasti psicologici tra padri e figli, sono stati “saccheggiati” da Hollywood…

prince-of-tides-ps

Se n’è andato a 70 anni, consumato da un cancro, Pat Conroy scrittore americano molto amato dal cinema. Figlio di un militare, pilota di caccia, lo scrittore ha conosciuto un’infanzia molto difficile, nel Sud Carolina, che ha ispirato da subito i suoi romanzi. A cominciare dal più celebre negli States, Il grande Santini (1976), (mai pubblicato in Italia) e l’omonimo film di Lewis John Carlino, del 1979, con Robert Duvall nei panni del padre militare, reazionario e violento, col quale deve fare i conti il figlio ribelle. Il successo di Santini, scarso all’uscita del film, si è rafforzato nel tempo diventando un classico del genere, ad uso dei genitori americani con tormentati rapporti familiari.

Tra razzismo e violcop-19.aspxente leggi militari, si muove anche il successivo The Lords of Discipline, del 1980 portato sul grande schermo da Franc Roddam nel 1983 col titolo – in italiano – Cavalli di razza. In una scuola militare della Carolina le vessazioni a cui vengono sottoposti i cadetti portano al suicidio uno di loro, fino a smascherare la violenta setta razzista degli anziani.

Ma il successo planetario arriva nell’86 con Il principe delle maree, pubblicato in Italia da Bompiani e adattato per il grande schermo, nel 1991, da Barbra Streisand, alla sua seconda prova da regista. Una storia d’amore drammatica, in cui la stessa Streisand si ricava il ruolo della psichiatra che dovrà far luce nel passato torbido e violento dello scrittore (Nick Nolte), fratello della sua paziente. Un successo epocale ai botteghini e sette candidature all’Oscar.

Il suo ultimo romanzo del 2013, pubblicato in Italia col titolo Padre figlio (sempre Bompiani) è una sorta di riconciliazione col violento genitore e la sua famiglia.