Il nuovo Indiana Jones torna a Cannes. E si festeggiano gli 80 anni di Harrison Ford

Sulla memorabile musica di John Williams, il regista James Mangold e Harrison Ford saliranno i gradini del Palais des Festivals il 18 maggio per un evento che segnerà l’attesissimo ritorno del celebre avventuriero archeologo nella selezione ufficiale di Cannes.

Il festival, dopo giorni di indiscrezioni, lo ha confermato: il quarto e ultimo film della saga di George Lucas, Indiana Jones e il Quadrante del destino, sarà presentato a Cannes.

Il film arriverà in sala in Italia con Disney dal 28 giugno (stessa data per la Francia, il 30 in Usa). Diretto da James Mangold, con Harrison Ford nei panni del leggendario eroe, arriva 15 anni dopo la presentazione nel 2008 di Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo diretto da Steven Spielberg. E sarà l’occasione anche per un omaggio speciale a Harrison Ford, 80 anni compiuti nel luglio scorso.

James Mangold torna a Cannes, a 28 anni dalla presentazione del suo primo film Dolly’s Restaurant (Heavy). Ha poi diretto, tra gli altri, Copland nel 1997, il biopic su Johnny Cash, Quando l’amore brucia l’anima (Walk the Line) nel 2005 con Joaquin Phoenix e Reese Witherspoon, che gli è valso l’Oscar come migliore attrice, ma anche Quel treno per Yuma nel 2007 e Le Mans ’66 – La grande sfida (Ford v Ferrari) nel 2019.