“Il periodo” vincitore di Memory Ciak al cinema Farnese di Roma. Col Premio Zavattini

Prosegue il tour di Bookciak, Azione! 2022. In questo caso si tratta di un bookciak molto particolare: Il periodo di Giulia Di Maggio, Ambra Lupini e Sara Maffi, le allieve del Centro Sperimentale di Cinematografia sede Sicilia, che hanno vinto la sezione Memory Ciak del nostro concorso cine-letterario, realizzata in collaborazione con Spi-CGIL, LiberEtà e Premio Zavattini.

La proiezione de Il periodo, infatti, è stata domenica 30 ottobre al cinema Farnese di Roma nell’ambito della premiazione dell’edizione 2021/2022 del Premio Zavattini. È stata la direzione del Premio Zavattini a far salire sul podio di Memory Ciak Il periodo, liberamente ispirato al romanzo imperfetto futuro di Paola Salvadori (LiberEtà). Costanza Quatriglio, direttrice del CSC sede Sicilia è stata la tutor del gruppo di lavoro che ha realizzato il bookciak vincitore..

Il periodo, straordinario ed ironico esempio di riutilizzo del materiale di repertorio sul tema ancora tabù delle mestruazioni, è stato realizzato grazie all’archivio dell’AAMOD.

I vincitori dello Zavattini, invece, sono state i progetti Un respiro parziale ma intero di Lorenzo Spinelli, dedicato alla poetessa Patrizia Cavalli recentemente scomparsa; Il piccolo golem di Viola Giulia Milocco e Federica Quaini che ripercorre una dolorosa memoria familiare attraverso una scultura d’argilla realizzata dal pittore Zigaina con Pasolini; Era una casa, molto carina…di Sara Parentini su un dramma familiare legato alla più ampia pagina della storia di Tangentopoli.

La giuria dell’edizione 2021/2022 del Premio Zavattini è composta dal presidente Gregorio Paonessa e dai giurati Mariangela Barbanente, sceneggiatrice e regista, Luca Gasparini, montatore, Natalie Giacobino, documentalista.