Sarà Florian Zeller il regista (e coproduttore) di “The Lehman Trilogy” per la tv


Sarà il regista premio Oscar Florian Zeller a dirigere, scrivere e co-produrre l’adattamento televisivo di The Lehman Trilogy, del drammaturgo Stefano Massini, fresca di Tony Award, l’Oscr del teatro.

The Lehman Trilogy, edito in Italia da Giulio Einaudi Editore, già un successo negli Usa e a Broadway nel 2020 in un adattamento diretto da Sam Mendes (nelle foto), sarà portata sul mercato internazionale come serie prodotta da Domenico Procacci per Fandango e da Lorenzo Mieli per The Apartment Pictures, società del gruppo Fremantle.

La storia segue i tre fratelli Lehman, dal loro arrivo dalla Germania a New York nel 1844 fino al fallimento nel 2008 della società di servizi finanziari globali che hanno fondato. Insomma tre generazioni e due secoli di ambizione, avidità, storia economica e faide familiari.

Dopo una premiata carriera come drammaturgo, Florian Zeller ha adattato e diretto il suo primo lungometraggio, The Father – Nulla è come sembra, basato sulla sua opera teatrale Le Père (Il Padre), con protagonisti Anthony Hopkins e Olivia Colman. Il film ha ricevuto sei candidature alla 93a edizione degli Oscar, tra cui quella per il Miglior film, risultate poi nella vittoria di Zeller per la Migliore sceneggiatura non originale, premio condiviso con Christopher Hampton, e nell’Oscar a Anthony Hopkins come Miglior attore.