Sorrentino entra nella short list degli Oscar 2022. Con lui “Drive My Car” e “Scompartimento n.6”


È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino è entrato nella short list dei 15 film internazionali in corsa per gli Oscar 2022. Ce l’hanno fatta altri favoriti della vigilia, tra cui l’iraniano Un eroe di Asghar Farhadi, il film animato danese Flee di Jonas Poher Rasmussen, il giapponese Drive My Car di Ryûsuke Hamaguchi, tratto da un racconto di Haruki Murakami; il finlandese Scompartimento n. 6, anch’esso letterario dall’omonimo romanzo di Rosa Liksom; lo spagnolo Il grande capo e  il norvegese La peggiore persona del mondo. Grande escluso il francese Titane che aveva vinto la Palma d’Oro a Cannes.

Flee, già premiato agli Efa, è entrato anche nella nelle shortlist del miglior documentario, miglior cartone animato e potrebbe fare la storia come il primo documentario candidato a miglior film.