Dai titoli di coda ai riflettori del Brancaccio. “La pellicola d’oro” premia le maestranze

Si è svolta al teatro Brancaccio di Roma la IX edizione de La pellicola d’oro, premio dedicato alle maestranze del cinema. Tra i vincitori la direttrice di produzione, Claudia Cravotta per “Dogman”; il capo elettricista Daniele Verdenelli per “Euforia”, premi alla carriera al produttore Bruno Altissimi e al direttore della fotografia Roberto Girometti …

Una festa per le maestranze, un premio ai tanti artigiani del cinema italiano che restano sempre dietro le quinte, relegati ai titoli di coda. Parliamo, infatti, de La pellicola d’oro, premio promosso ed organizzato dall’Associazione Culturale “Articolo 9 Cultura & Spettacolo” e dalla “Sas Cinema” di cui è Presidente lo scenografo e regista Enzo De Camillis, ideatore del riconoscimento.

Giunto alla sua IX edizione il premio ha avuto la sua cerimonia di consegna il 3 maggio al teatro Brancaccio di Roma, accompagnato dalle colonne sonore dei film suonate dalla Banda della marina.

Di seguito i vincitori: Margherita Buy (premio attività artistiche); Alessandro Haber – In Viaggio con Adele (miglior attore protagonista); Anna Foglietta – Un Giorno All’Improvviso (miglior attrice protagonista); Loro di Paolo Sorrentino (premio qualità); Claudia Cravotta –Dogman (direttrice di produzione); Andrea Doria – Moschettieri del Re La Penultima Missione (operatore di macchina); Daniele Verdenelli– Euforia (capo elettricista); Paolo Bovi – Otzi e il Mistero del Tempo; Roberto Serafini – La Befana Vien di Notte; Antonella Bachini – Moschettieri del ReLa Penultima Missione (sarta di scena); Fabio Traversari – La Befana Vien di Notte (tecnico di effetti speciali); Tirelli Costumi – Moschettieri del ReLa Penultima Missione (sartoria cineteatrale); Massimo Chessari – La Befana Vien di Notte (capo costruttore); Giuseppe Liotti – Dogman (storyboard arstist); Marco Stefanelli – Moschettieri del Re – La Penultima Missione (maestro d’armi); Stefano Grosso – Il Ragazzo Invisibile – Seconda Generazione (creatore effetti sonori).

Premi alla Carriera al produttore Bruno Altissimi e al direttore della fotografia Roberto Girometti. Una targa ricordo della serata a nome delle troupe italiane a Christopher Lambert presente in sala con la sua attuale compagna, l’attrice Camilla Ferranti.