“Stagione di caccia”, dal graphic novel un film con Pennacchi

L’inizio delle riprese è previsto per la primavera 2021, la regia sarà di Giulia Di Battista, diplomatasi al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma e all’esordio dietro la macchina da presa.

La storia è quella di Bruno, cacciatore di cinghiali, che si scontra con tre donne che gestiscono un’azienda agricola nella stessa zona, scontro a cui si somma anche una serie di furti di cui vengono immediatamente accusati gli immigrati.

Ad interpretare Bruno sarà Andrea Pennacchi, una scelta particolarmente azzeccata visto il suo recente successo a Propaganda Live con i monologhi del Pojana, un personaggio di sua invenzione molto legato proprio ai cinghiali.