Wilma Labate (e il suo cinema) protagonista di “Sguardi d’autrice”. A Cagliari


Alla regista e sceneggiatrice romana Wilma Labate è dedicata la speciale rassegna cinematografica “Sguardi d’autrice” che si svolgerà a Cagliari dal 27 novembre al 20 dcembre, organizzata dall’associazione culturale L’Alambicco.  rivolge quest’anno a un’artista capace di distinguersi affrontando temi scomodi e di forte impatto sociale.
Sei appuntamenti dedicati alla filmografia di un’artista che si è saputa distinguere per la capacità di affrontare temi scomodi e di forte impatto sociale.

La rassegna propone dodici film (dall’esordio Ambrogio al penultimo, La ragazza ha volato), più la serata dell’assegnazione del Premio alla Carriera (l’11 dicembre nella Sala Castello) per condurre il pubblico attraverso la riscoperta delle sue opere più significative realizzate nel corso di trent’anni d’attività.

La rassegna, realizzata con il sostegno della Regione Autonoma della Sardegna, prosegue la ricerca intrapresa sul cinema d’autore italiano ed europeo. È in programma la proiezione, la discussione e l’analisi dei lavori, e un incontro tra la regista e il pubblico. L’ingresso è libero e gratuito e non occorre prenotazione.

Ogni proiezione sarà presentata al pubblico da storici, critici e operatori culturali. Tra loro Roberto Silvestri, Primo Giroldini, Gabriella Gallozzi, Domiziana De Fulvio, Elisabetta Randaccio, Bepi Vigna e Alessandra Piras.

Bookciak Magazine è partner della rassegna.