Mattotti porta al cinema gli orsi di Buzzati. Grazie alla Francia

Presentato ad Annecy, “La famosa invasione degli orsi in Sicilia”, esordio nell’animazione di Lorenzo Mattotti dalla fiaba di Dino Buzzati. Un progetto accarezzato da molti anni e finalmente realizzato grazie ad una cooproduzione con la Francia. Il film nelle sale il prossimo anno …

Il progetto era in ballo almeno da dieci anni e finalmente ha visto la luce grazie a una cooproduzione internazionale. Anzi una vera e propria cordata con 18 partner. Parliamo di La famosa invasione degli orsi in Sicilia, la celebre favola di Dino Buzzati adattata per lo schermo da un grande dell’illustrazione italiana come Lorenzo Mattotti.

Il film d’animazione è stato presentato ad Annecy – nel corso del festival delle immagini animate dall’11 al 16 giugno – dai produttori francesi Christophe Jankovic e Valérie Schermann (Prima Linea), lo stesso Mattotti e lo sceneggiatore Thomas Bidegain, complice in molti film di  Jacques Audiard.

La famosa invasione degli orsi in Sicilia nasce come una storia per bambini scritta e disegnata da Dino Buzzati a puntate per il Corriere dei Piccoli nel 1945, in seguito raccolta in un volume unico pubblicato lo stesso anno.

È una fiaba in cui si racconta della guerra tra il Granduca di Sicilia e Re Leonzio, sovrano degli orsi. Una guerra in cui saranno coinvolti il sanguinario Gatto Mammone, gli spettri di Rocca Demona e i cinghiali volanti di Molfetta, fino alla vittoria che insedierà Leonzio sul trono di una Sicilia remotissima e fantastica.

Alcune delle illustrazioni di Buzzati saranno riprodotte nel film, sotto forma di dipinti e affreschi sulle pareti del Palazzo Reale.

La produzione ha un budget di 11 milioni di euro e vede in prima linea i francesi di Prima Linea Producions (quelli de La tartaruga rossa), France 3 Cinéma, Pathé, il CNC, Canal+, Ciné+, la Regione Ile-de-France, la Regione Nuova-Aquitania, il Dipartimento della Charente, la Fondation GAN, MEDIA Europa Creativa, la Procirep e l’Angoa, oltre agli italiani di Indigo Film, Rai Cinema e MIBACT; con Pathé e Wild Bunch per le vendite internazionali.

Il film arriverà in sala il prossimo anno.

Gino Santini

Apprendista

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-61906727-1