Caro diario (globale). Doc collettivo per raccontare (e non dimenticare) il mondo dell’emergenza

Una nuova iniziativa per raccontare l’inedito quanto difficile momento storico che il mondo sta attraversando: Testimoniare la storia: un diario globale, progetto dell’IFA (International Filmmaking Academy), con la Cineteca di Bologna e DOC-COM, per costruire un documentario collettivo che sarà proiettato in occasione del festival Il Cinema Ritrovato (dal 20 al 28 giugno a Bologna, emergenza permettendo).

I filmmaker di tutto il mondo possono inviare, entro il 20 maggio, video-diari (della durata di 5-10 minuti ciascuno) sulla propria visione, percezione, lettura del tempo e dello spazio nell’epoca della quarantena. Il risultato sarà un diario collettivo globale che verrà proiettato anche online attraverso il sito e il network dell’IFA.

I video vanno girati in formato 16/9 nella propria lingua madre (con sottotitoli in inglese) e inviati all’indirizzo filmmakingacademy@gmail.com.

Tre dei partecipanti all’iniziativa saranno inoltre selezionati per prendere parte all’IFA Master Teacher 2020, il consueto workshop dell’International Filmmaking Academy volto a realizzare un cortometraggio sotto la guida di un grande regista, che stavolta sarà John Landis.

Un modo in più, dunque, per ripensare il cinema durante la crisi aperta dalla pandemia, valorizzando la partecipazione di tutti e riconfigurando come “set” le proprie stesse abitazioni. E, soprattutto, per testimoniare i cambiamenti grandi e piccoli che la situazione odierna sta generando, facendo tesoro di questa memoria condivisa per un ripensamento profondo, a emergenza cessata, della società tutta.