“Nightbitch”: una commedia nera per Amy Adams (dal romanzo inedito)

Annapurna Pictures si è aggiudicata all’asta i diritti per l’adattamento del romanzo di Rachel Yoder Nightbitch (in uscita nell’estate 2021 per Doubleday), e nella parte della protagonista ha una delle sue attrici favorite: Amy Adams, che con la casa di produzione indipendente di Megan Ellison ha già preso parte a quattro film di peso, The MasterAmerican Hustle, HerVice, dei quali ben tre le sono valsi altrettante nomination agli Oscar (sulle sei finora ricevute dall’attrice).

La trasposizione (scritta dalla stessa autrice) è un viaggio eccentrico e dark nei disagi della maternità, attraverso la vicenda di una donna ed ex artista che, trascorrendo i giorni dentro casa dopo la nascita del figlio, comincia ad essere progressivamente ossessionata dall’idea di starsi trasformando in un cane.

La Yoder è anche produttrice esecutiva del film con il team di Annapurna, ovvero Megan Ellison, Sue Naegle e Sammy Scher. A produrre il film con la Bond Group Entertainment sarà invece proprio Amy Adams, in coppia con Stacy O’Neil.

Tra gli altri adattamenti già interpretati dall’attrice ci sono Il dubbio (2008, dal dramma teatrale omonimo di John Patrick Shanley, anche regista), Arrival (2016, di Denis Villeneuve, dal racconto Storia della tua vita di Ted Chiang), Animali notturni (2016, di Tom Ford, dal romanzo Tony & Susan di Austin Wright) e i recentissimi La donna alla finestra (di Joe Wright, dal romanzo omonimo di A.J. Finn) e Hillbilly Elegy (di Ron Howard, dal romanzo Elegia americana di J.D. Vance), entrambi di prossima uscita.